Navigation

Lesioni
meningite-criptococcica
DANNI CEREBRALI

Un danno cerebrale può andare dalla semplice concussione fino alla morte. Dopo aver subito un danno alla testa o al cervello è importante considerare tutte le possibilità, inclusa quella di chiedere un risarcimento, poiché le conseguenze finanziare possono essere un peso insostenibile, considerando ad esempio la necessità di allontanarsi dal lavoro, o di perderlo del tutto, e di sostenere spese consistenti per le cure mediche.

Cause di lesioni alla testa o al cervello

Una lesione al cervello o al cranio si può verificare in tanti modi, ma le cause più comuni sono gli incidenti stradali. L’impatto con un’altra auto può provocare movimenti innaturali della testa. Questo, insieme all’arresto violento della testa contro l’airbag dell’auto, può provocare gravissimi traumi alla testa e al cervello. Anche quando la testa appare illesa, il cervello potrebbe aver subito dei danni interni. Un incidente stradale può essere anche peggiore per un ciclista, perché non c’è il veicolo a proteggerti dalla strada, rendendoti ancora più vulnerabile. E’ essenziale per il ciclista indossare sempre indumenti protettivi e il casco, per limitare la probabilità di subire lesioni cerebrali. Ci sono altri modi di subire lesioni alla testa. Ad esempio cadendo o inciampando a causa di un marciapiede dissestato, oppure a seguito di un’aggressione o di una negligenza medica.

Prevenire le lesioni alla testa

Per evitare questo tipo di danno, è sempre importante stare molto attenti quando si è fuori casa, guardando bene che non ci siano marciapiedi pericolosi e, se ci sono, segnalandoli all’ente di competenza. Non è facile, invece, prepararsi all’eventualità di un’aggressione o di una negligenza medica. La possibilità di ferite alla testa aumenta se lavorate in un ambiente in cui è presente il pericolo di materiali in caduta, o di inciampare. In particolare parliamo di ambienti come cantieri edili, fattorie o giardini. Quindi, in questi ambienti, è sempre importante utilizzare attrezzature di sicurezza appropriate. Se hai subito una lesione cerebrale perché non ti è stata fornita la giusta attrezzatura di protezione, il datore di lavoro può essere ritenuto responsabile. Tra le lesioni al cranio o al cervello possiamo includere: fratture al cervello, lacerazioni dello scalpo, ematomi, emorragie (emorragie intracraniali), contusioni cerebrali, dementia pugilistica (o sindrome del pugile) o sindrome del bambino scosso. Dopo aver subito una lesione cerebrale o alla testa, gli effetti possono durare a lungo e possono includere perdita di memoria, disabilità fisiche o mentali, affaticamento e perdita di concentrazione. Le cure mediche e la riabilitazione sono importantissime per una guarigione completa, e queste sono spesso solo possibili se si hanno le necessarie disponibilità economiche. E’ per questo che può essere così importante fare richiesta di risarcimento per lesioni alla testa.

Fare una richiesta di risarcimento danni

Se hai subito una lesione alla testa in un incidente stradale o in altri tipi di incidenti senza averne colpa, potresti avere il diritto di fare una richiesta di risarcimento danni. L’entità effettiva del risarcimento rifletterà la gravità della lesione, nonché le aspettative nei tempi di guarigione.

Se hai intenzione di avviare una richiesta di risarcimento, è importante avvalersi di una consulenza esperta, perché in mancanza di ciò potresti avere la tentazione di accettare una prima offerta da parte del responsabile dell’incidente, la quale potrebbe essere di gran lunga inferiore a quella che ti spetterebbe di dirittoChiamaci e uno dei nostri consulenti specializzati nel settore, risponderà alle tue richieste. In alternativa, puoi compilare il nostro modulo online o attivare la nostra chat di assistenza. Sarai immediatamente contattato. Se desideri approfondire questo argomento, visita il nostro blog dedicato e i casi più noti. Oppure per maggiori informazioni su cosa aspettarti, puoi leggere alcuni commenti lasciati da persone che abbiamo aiutato.

Anche le consulenze, come i nostri servizi, sono gratuiti, ma il consiglio potrebbe essere di inestimabile valore.

No comments so far!
Leave a Comment